News

   Sono passati oltre due anni da quando è comparso sul Web il nostro portale che entusiasticamente denominammo Il Voto, in omaggio al celeberrimo dipinto di Francesco Paolo Michetti, emblema e sintesi, a nostro modestissimo giudizio, della pittura abruzzese di quel secolo sotto vari aspetti: siano essi il dato contenutistico e formale del dipinto, la caratura internazionale dell'Autore, sia anche il  trasposto di un ancestro affettivo che dall'opera emana e che da sempre ci lega alla nostra terra e alla sua cultura. Il tutto espresso e conchiuso, in quella pittura, in forma affascinante e, per così dire, concettualmente sinottica.
   L'occasione che oggi proponiamo è, congiuntamente all'offerta di una rivisitazione stilistica del sito, quella di un tentativo, quantunque imperfetto (e peraltro non richiesto), di un bilancio in ordine alla giustezza dei contenuti. Ci  si chiede altresì oggi se l'azzardo di quella proposta, squadernata in maniera franca e quasi provocatoria (anche di fronte all'accredito istituzionale),  specifica nella specificità (con una terna di rimandi concettuali concentrici e limitanti -pittura, Ottocento, Abruzzo-) abbia sortito un minimo deflagrante di attenzione o almeno di curiosità.
Ebbene la risposta è si: l'iniziativa ha suscitato interesse (con un numero di visite costante e lusinghiero) e apprezzamento (in ispecie degli studiosi di settore).

   Invero il tempo che ci separa dall'esordio non è passato silente. Si sono infatti succedute, per un arcano e mirabile coincidente (più significativo che in passato), alcune importanti manifestazioni espositive ed editoriali incentrate sui pittori dell'Ottocento abruzzese.

Tale, e prima in ordine cronologico, la Rassegna  espositiva Gente 'Abruzzo. Verismo sociale nella pittura abruzzese del XIX secolo, a cura di Pierluigi Silvan , voluta dal Ministero dei Beni Culturali all'indomani del sisma aquilano del 2009 ed ospitata ad Assisi nella sala Norsa attigua alla Basilica francescana dal maggio al settembre 2010. Successivamente l'evento è stato accolto, a cura di Paola di Felice, nel polo museale di Teramo (Catalogo ISBN 978-88-88620-86-2, Ed. Scienze e Lettere, Roma).

In successione, nel luglio 2011, si inaugurava a Chieti nella Expo room della locale Camera di Commercio la Mostra Sulle tracce dell'Ottocento in terra d'Abruzzo. Pittori attraverso un secolo a cura di Isabella Valente e con l'apporto scientifico del nostro comitato redazionale (catalogo Ed. Associazione Culturale Trifoglio, Chieti).

La terza rassegna, dal luglio al settembre 2012, denominata Il sentimento della natura. Pittori abruzzesi al tempo dell'Italia Unita, a cura  di Lucia Arbace, si è tenuta a Pescara nei locali del Museo Vittoria Colonna (Catalogo ISBN 978-8897-417-28-6 a cura della Fondazione Pescarabruzzo, Ianieri Edizioni).

Altre due importanti iniziative espositive monografiche recenti hanno interessato il pittore teramano Cesare Averardi con la Rassegna Cesare Averardi. Fuori dall'ombra a cura di Lucia Arbace e Paola Di Felice, tenutasi a Teramo nel 2011 (Catalogo omonimo per i tipi della Giservice s.r.l.); nonché da ultimo Pasquale e Raffaello Celommi nella mostra Vibrazioni di luce: Pasquale e Raffaello Celommi, Poesie dipinte inaugurata a cura di Giorgia Calisti nello stesso Museo Vittoria Colonna nel dicembre 2012 (Catalogo ISDN 9-788897-417378 a cura della Fondazione Pescarabruzzo, Ianieri Edizioni).

   Bastano questi riferimenti, nella loro intrinseca validità oltre che nella densità temporale,  per significare in maniera incontestabile l'interesse che ancora suscitano le opere  e le stesse vicende umane di questi artisti e l'affetto che l'Abruzzo a loro riserba. Da qui discende la necessità di coltivarne vieppiù l'interesse, alimentare la ricerca, illustrare anche al grande pubblico il significato artistico e culturale  di quella straordinaria stagione di arte e di vita.

   Il nostro sito, oggi rinnovato ed in quanto tale più accattivante e agevole per la consultazione, si propone di rispondere ancor meglio che in passato a queste esigenze; nella ricerca e l'approfondimento delle opere e dei profili bio-bigliografici degli artisti, aggiungendo particolari a quelli più noti e celebrati  e disvelando pur nella loro esigua memoria  vicende ed opere dei meno noti.

   Un ringraziamento e un plauso va ai fratelli lancianesi, Paolo e Daniele Sacchetti creatori del sito che aggiungono alla loro alta valenza professionale, disinteressata passione, sentimento e cultura.

Gennaio 2013

Pasquale Del Cimmuto

Contatti

  • Italian (IT) translation has not been installed, but is available. To fix this problem simply install this extension once again, without uninstalling it. Learn more.
captcha
Reload

Riconoscimento

 

 

Il presente sito utilizza i "cookie" per il suo funzionamento e per facilitarne la navigazione.