Galleria

Opere Previous

Nudo Disteso

Lʼopera, datata 1877, è un fulgido esempio dellʼabilità ritrattistica acquisita dal pittore ai tempi della frequentazione della Scuola del Nudo a Firenze, periodo di cui il dipinto è coevo.

Se già presenti in nuce quelle che saranno le caratteristiche peculiari della pittura di Celommi (la resa realistica dei particolari e lʼuso personalissimo e scenografico della luce), riscontrabile è pure lʼimpronta del maestro Ciseri, soprattutto nella pulizia delle linee. Evidente è anche lʼinfluenza di Morelli da cui Celommi mutua i canoni quasi barocchi del soggetto, qui tradotti nel bianco opulento delle carni e nellʼatmosfera di languido abbandono che pervade la scena.


Giorgia Calisti

Autore: Pasquale Celommi
Informazioni: Nudo disteso, olio su tela, cm. 100 x 75 - Firmato e datato in alto a destra: P. Celommi 1877 - Collezione privata

Leave a Comment

Il presente sito utilizza i "cookie" per il suo funzionamento e per facilitarne la navigazione.